The Notorious IBE è un festival internazionale di danza dedicato a presentare e metter in luce tutti gli aspetti della cultura hip hop e delle urban dance.

Tra il 1998 e il 2005 il festival si è tenuto al Nighttown Music Theatre di Rotterdam, ma dal 2008 si è trasferito nella città di Heerlen.

L’IBE nasce con l’obiettivo di non essere una tra le tante competizioni di danza, ma un vero e proprio festival, un luogo dove possono incontrarsi artisti e visitatori appartenenti o meno alla cultura hip hop, persone di tutte le età e provenienze che possano portare e scambiarsi le proprie esperienze in un unico mix di musica, danza e cultura.

Proprio in questo clima all’IBE 2014 è stata organizzata per la prima volta la sezione cinematografica e lì è stato presentato “1 World Under a Groove”, addirittura con una doppia proiezione. Come di consuetudine nelle presentazioni di questo documentario b-boy Xedo (Edoardo Bernardini) e b-girl Chimp (Giulia Giorgi) hanno organizzato a fine visione un dibattito che solitamente si volge al confronto con esponenti rilevanti della comunità hip hop di vecchia e nuova scuola per mettere a confronto le diverse generazioni, riflettere sul passato e sul futuro. Ma questa volta il dibattito non ha avuto interlocutori speciali, si è semplicemente creato un naturale scambio di informazioni fra gli organizzatori del progetto documentario e il pubblico giovanissimo e molto interessato all’organizzazione di progetti internazionali in ambito dei programmi di mobilità dell’UE.

Quest’anno l’IBE ha avuto un incredibile valore aggiunto avendo lavorato molto sul lato culturale e avendo presentato esperienze di molte persone che hanno evoluto e trasformato la loro passione per il mondo hip hop in professioni che vanno dalle organizzazioni non governative che lavorano nel sociale attraverso l’hip hop, al video making, fino alla consulenza per brand sportivi e all’organizzazione di eventi culturali con università e teatri. Insomma un grandissimo bacino per le nuove generazioni e un grande stimolo a continuare e a connettersi sempre di più per chi ormai è parte di questo mondo da molti anni nel pieno spirito hip hop del Do It Yourself!

Inoltre il team della Baburka Production dedicato alla sezione hip hop (Badu Bros) con il supporto di Nour Gharbi durante l’edizione di quest’anno dell’IBE ha continuato il suo progetto documentario intervistando diversi esponenti fondamentali del mondo del b-boying internazionale che saranno inseriti nel volume due di “1 World Under a Groove” che sta pian piano prendendo forma grazie alle nuove interviste collezionate durante le presentazioni del documentario. STAY TUNED!

 

[sv_gallery id=”1153″ columns=”4″]