“1 World Under a Groove” il breakumentary di Badu Bros (sezione hip hop della Baburka Production) è ospite al festival del documentario di Radicondoli “Destinazione Sud” / PAGINA FACEBOOK

Un festival di documentari e cinema sociale, ma anche teatro, mostre d’arte e workshop, sulle tematiche sociali e ambientali legate al sud del mondo, con la direzione artistica di Viviana Insacco e Alessandro Cagni e promosso da Radicondoli Arte con il patrocinio del Comune, si è tenuto dal 20 al 29 marzo 2015.

Uno degli obiettivi del festival è far emergere realtà del sud del mondo promuovendo videomaker indipendenti di tutto il pianeta.

Tematiche che spaziano delle periferie, alle problematiche sociali, culturali ed ambientali sono presentate in un grazioso teatro del piccolo borgo di Radicondoli, piccolo ma attivissimo a livello culturale e che ambisce a creare rete e consapevolezza anche grazie al coinvolgimento con le scuole.

Alla proiezione di “1 World Under a Groove” parecchi i giovani, molti dei quali affascinati dal mondo hip hop tanto da aver da poco fondato la “Radicondoli Crew” che ha messo in scena prima della presentazione un piccolo spettacolo di breakdance e teatro.

E’ sorprendente vedere come a volte nei posti più impensati si possa trovare tanto fermento culturale e passione per l’hip hop.

[sv_gallery id=”1164″]