Colta e pop al tempo stesso, una Festa della Fiction per tutti.

Dall’11 al 15 novembre, per gli amanti delle Serie di culto e per gli appassionati della produzione di qualità della nostra fiction, per chi ama le Menti Criminali e per chi predilige il period drama, sontuoso genere in costume, evento per i nuovi cinefili ma anche per le bambine e i bambini, kids e teens che seguono i cartoon, sognano con Masha e Orso, adorano la sitcom Zio GIanni e i The Pills.

La nona edizione del RomaFictionFest attraversa molti territori immaginari, dall’impegno civile di Lea di Marco Tullio Giordana alla serie capolavoro The Man in the High Castle ispirata al libro di Philip K. Dick “La svastica sul sole”, da Mr.Robot consacrato da Occupy Wall Street, alla nostalgia per Sandokan e il suo creatore Sergio Sollima in reunion con il figlio Stefano, autore di Gomorra e Suburra, fino ai nuovi Muppet anche loro più adulti e pronti a mettersi in gioco in un contemporaneo mockumentary.

Vi siete persi qualcosa? Questo è il programma della manifestazione:

MERCOLEDI’ 11 NOVEMBRE

Tutti gli occhi erano puntati su Damien Lewis, che torna in tv dopo Homeland con Wolf Hall, dramma storico britannico sul genio diplomatico di Thomas Cromwell, consigliere di Enrico VIII (proiezione ore 14.30). Little Steven tiene una masterclass dopo la proiezione di una puntata della stagione tre di Lilyhammer (alle ore 15.00). Si chiude con The Last Panthers (ore 19) sulla malavita europea e Lea (ore 21), diretto da Marco Tullio Giordana su una storia vera di ‘ndrangheta.

GIOVEDI’ 12 NOVEMBRE

La giornata più eclettica del festival comprende i contrasti in salsa fantasy di Jekyll & Hide (ore 14.30), ma poi bisogna scegliere alle ore 17.00 tra la masterclass di Iginio Straffi, papà delle Winx e di Mia and me,  e la retrospettiva con il cast di Sandokan capitanato da Kabir Bedi e Samanta e Stefano Sollima. La serata inizia con il Premio Speciale Telegatto (ore 20.00) per continuare all’insegna delle serie internazionali, dall’austriaca Glitch alla norvegese Acquitted.

VENERDI’ 13 NOVEMBRE

La magia degli unicorni di Mia and me intrattengono i più piccoli alle 14.30 che poi si sono divertiti assieme ai più grandi con The Muppets (alle 18.30). Il regista canadese Jason Reitman si racconta nella masterclass dopo la proiezione del pilot del suo nuovo progetto, Casual, su una strampalata ma irresistibile famiglia disfunzionale (ore 15.00). I toni si fanno più dark con Glue, la serie made in UK ambientata in una cittadina sotto shock per un insolito omicidio (ore 16.30).

SABATO 14 NOVEMBRE

Il regista Premio Oscar Paul Haggis svela Show me a hero, il progetto targato HBO sulla delicata integrazione razziale negli Anni Ottanta (ore 12.00). Per conoscere retroscena, curiosità e anticipazioni de I Medici. Masters of Florence con Dustin Hoffman e Richard Madden (Il trono di spade) l’appuntamento con cast artistico e tecnico è fissato per le 17.00. Kasia Smutniak svela il tv movie Limbo (alle ore 19.00), che racconta di una reduce dal reggimento in Afghanistan alle prese con un ritorno complicato.

DOMENICA 15 NOVEMBRE

Andrew Davies, lo sceneggiatore inglese che ha portato in tv i romanzi di Jane Austen e al cinema quelli di Bridget Jones, si racconta in una masterclass (ore 11.00). I beniamini dei ragazzi Mirko Trovato (Braccialetti rossi) e Clara Alonso (Violetta) sono i nuovi volti della serie italiana Lontana da me (ore 18.30), diretta dallo youtuber Claudio Di Biagio, che ruota attorno ad un amore impossibile.

Una settimana al cardiopalma per gli appassionati del seriale che ha presentato grandi novita sia italiane che internazionali.

La serata della premiazione finale si è tenuta al cinema Adriano, che si è colorato dei colori transalpini come segno di solidarietà contro gli attentati di Parigi.

Roma Fiction Fest
Roma Fiction Fest

Al termine della nona edizione questa è carrelata dei premi internazionali:

THE MAN IN THE HIGH CASTLE

Stati Uniti, 2015

Premio RomaFictionFest miglior Attrice in una nuova TV Series/Limited Series/TV Movies

KASIA SMUTNIAK per Limbo

Italia, 2015

Premio RomaFictionFest miglior Attore in una nuova TV Series/Limited Series/TV Movies

RAMI MALEK per Mr. Robot

Stati Uniti, 2015

Premio RomaFictionFest miglior Regia in una nuova TV Series/Limited Series/TV Movies

ERIK SKJOLDBJAERG per Occupied

Norvegia, 2015

Premio RomaFictionFest alla miglior sceneggiatura

PETER BOWKER per Capital

Regno Unito, 2015

Premio Speciale della Giuria

DEUTSCHLAND 83


Germania, 2015

Per conoscere tutte le novità, i premi, e per curiosare tra quelle che potrebbero essere le vostre nuove passioni per le prossime stagioni andate sul sito ufficiale http://www.romafictionfest.org/181