E’ di qualche giorno fa la notizia che gli autori della pluripremiata e amatissima serie “The Big Bang Theory” non hanno alcuna voglia di fermarsi alla decima stagione, ancora inedita in Italia e in uscita negli USA dal 19 settembre.

Ebbene sì, gli amanti della serie saranno felici di questa notizia, soprattutto se si pensa che il presidente della CBS Enterteinment Glenn Geller, in merito ad una futura offerta da parte della Warner Bros. Television, ha apertamente dichiarato che “la terranno in onda per tutto il tempo vorranno (WB) che The Big Bang Theory resti in onda. Spero per sempre”.

A quel punto, mi sono immaginata i miei figli (e quindi i figli dei miei figli) che ancora guardano la serie alla tv, ormai magari interpretata dagli stessi figli (e quindi i figli dei figli) dei protagonisti, con Sheldon Cooper trasformato in un comico Doctor Who che cambia faccia ogni tot puntate per non dire addio al personaggio che, diciamocelo, l’ha resa più celebre di quanto ci si aspettasse.

Leggendo questa notizia, mi è balenato nella mente anche un altro pensiero, obbligato se posso permettermi: un paragone immediato con un’altra serie tv commedia che ha fatto la storia e che si è conclusa proprio con la decima stagione, per quanto avesse ancora uno straordinario successo e ovviamente sto parlando di “Friends”.

The Big Bang Theory” vs “Friends”.

Per qualcuno forse non c’è neanche da parlarne, i 6 amici newyorkesi battono di gran lunga i 7 californiani (o il contrario per alcuni?), ma secondo me il confronto è d’obbligo, se non altro per le somiglianze strutturali e di trama.

Sostanzialmente le due serie seguono le vite di un gruppo di amici, nel caso di “Friends” si tratta di persone estremamente diverse, con lavori e interessi differenti ma accomunati dalla loro profonda amicizia, mentre per “TBBT”, per quanto ogni personaggio ha un carattere ben definito, la scienza (e comunque sempre l’amicizia) è il filo che tiene unito questo strambo gruppo di amici. Eccezion fatta forse per Penny, che però si lega a loro proprio perché sono degli scienziati un po’ pazzoidi, completamente diversi dalle persone che di solito frequenta, quindi il discorso torna anche per lei.

A livello di critica e premi, “Friends” batte “TBBT” se non altro per aver vinto un Emmy Award come “Miglior serie tv commedia” nel 2002, premio che ancora non è riuscito a conquistare il secondo e che solo questo potrebbe decretare già il vincitore. Sheldon Cooper non riesce neppure a battere Rachel Green perché, è vero che Parsons ha ricevuto ben 38 nominations (contando anche quelle come cast), quindi 3 in più della fidanzatina d’America, ma a parità di nomine lui si è portato a casa “solo” 9 premi, mentre Jennifer Aniston ben 15. Considerando che vorrebbero far durare la serie per sempre, direi che avrebbero il vantaggio del valore tempo per superare la storica “Friends”.

C’è un grosso MA in tutto questo. Giusto per rimanere in tema, a livello matematico, in nove serie “TBBT” ha conquistato più nominations considerando che ad oggi è a quota 213 in 12 awards con 52 vittorie, mentre “Friends” in 10 serie ha ricevuto un totale di 158 nomine per 12 concorsi e 42 vittorie. Considerando che la decima stagione di “TBBT” deve ancora uscire e quindi non ha ancora ricevuto nominations, proviamo a puntare la nostra valutazione sulla serie 9 di tutte e due le serie. Entrambe hanno vinto 5 premi. Sto dando i numeri? Probabilmente sì. Resta il fatto che così non ne usciamo.

C’è un altro elemento da considerare. Tra i due litiganti il terzo gode. “Modern Family” decisamente supera entrambi: 7 Television Critic Awards (3 vinti), 13 Writers Guild of America Award (5 vinti), 3 Director’s Guild Award (2 vinti), 14 Screen Actor’s Guild Award (2 vinti), 10 Golden Globe Award (1 vinto) e 67 Primetime Emmy Award (21 vinti), 4 AFI Awards, awarding the best of television, uno per ognuna delle prime 4 stagioni. Bastava anche solo dire che ha vinto per cinque anni di seguito (2010-2014) il premio Emmy come “Migliore serie tv commedia”, eguagliando solo “Frasier” (1994-1998).

“Modern Familiy” è tutta un’altra storia comunque, “TBBT” e “Friends” hanno un senso paragonati l’uno con l’altro e poi l’articolo non voleva parlare della serie tv commedia più premiata della storia. Se proprio vogliamo parlare chiaro, si tratta di analisi (quasi) del tutto inutili, perché alla fine dei conti (sempre per rimanere in tema) sono le emozioni, le lacrime, le risate e il gusto personale a dichiarare la migliore o la preferita, quindi ognuno di noi avrà sicuramente motivazioni differenti dietro alla preferenza.

Vi lancio quindi la sfida: quale delle due, tra “Friends” e “The Big Bang Theory” è la migliore secondo voi?

Attendo vostre.

Sara Galliano